Ricominciamo alla grande!!!

il lato cunese di JADA ci propone una nuova avventura…

                                                                                     

DOLCE PEDALARE A CUNEO

WEEK-END 16-17 SETTEMBRE 2017

 

Abbiamo organizzato un week end da trascorrere insieme, all’insegna del divertimento e dello sport.

 

SABATO 16/09/2017

  • Ritrovo h. 16,00 presso la Casa del Fiume (PARCO FLUVIALE, VIA PORTA MONDOVI’ 11A, 12100  CUNEO)
  • 16,30-19,00 attività separate per adulti e ragazzi
  • Cena presso il “RISTORANTE SAN CARLO”- CUNEO (€ 15 per gli adulti, € 10,00 per i bambini fino a 10 anni)

 

DOMENICA 17/09/2017

  • Ritrovo h. 8,30 presso la CASA DEL FIUME e partenza per percorso in bicicletta adatto a grandi e piccini (possibilità di noleggio biciclette a €5 per l’intera giornata, disponibili anche alcuni seggiolini per i bambini più piccoli) OBBLIGATORIO L’USO DEL CASCO DA BICI!! A metà mattina prevista una merenda.
  • 14,00 rientro presso la CASA DEL FIUME e pranzo a buffet (€10)
  • Nel pomeriggio attività di gioco-sport e conclusioni finali.

 

 

Per l’eventuale pernottamento possiamo fornire dei riferimenti di B&B nella zona.

Per chi si sposta col camper sono disponibili 8 posti presso l’ingresso del PARCO FLUVIALE.

Il materiale per il controllo della terapia ed eventuali correzioni di ipoglicemie va portato da ciascun partecipante.

Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito a questioni organizzative potete contattare Sonia (tel. 3333658855 dopo le 15,00 o enrico.dte@libero.it) oppure per questioni medico-sanitarie  la Dott.ssa De Donno dedonno.v@ospedale.cuneo.it

Per informazioni su prenotazioni carrellini, seggiolini, cammellini, biciclette potete contattare il Sig. Pellegrino Fabio  (fabio.pellegrino@comune.cuneo.it)

All’atto della conferma della partecipazione siete pregati di specificare eventuali esigenze alimentari, problemi di allergie o celiachia.

 

 

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!

campo scuola 2017 la dolce vita

,

Mancano poche ore, dopo mesi di riunioni, idee,  ricerche, pensieri, ed anche discussioni adesso mancano poche ore.

Moduli di iscrizione controllati,

scatoloni con materiale distribuito

per l’hotel tutto ok….I dietisti hanno già fatto tutti i calcoli dei carboidrati….con le varie opzioni, la sera che si balla pizza…cosi’ non sale troppo.

manca ancora l’autorizzazione della forestale, devo ricordarmi!

gita con il CAI organizzata…anche piano B se piove

campioni, glucosprint, cancelleria ok…ma i pennelli ci saranno per tutti?

Magliette arrivate…all’ultimo minuto ma ce l’abbiamo fatta!

Lavagna …il Dott. Lera ha avuto un ispirazione dell’ultimo minuto faccio un giro di telefonate magari la trovo senza comprarla…., il corpo umano di plastica, i palloni.

Casse, stereo, musica ecc… ci pensa Lori,

Gabriele sta terminando con gli animatori (… anche quest’anno il tema è bellissimo!!!) li ho sentiti per telefono…sono carichissimi!!! Che bello!  i regalini per tutti stanno arrivando ….magari faccio un giro in più a metà settimana se recupero ancora qualcosa.

Le infermiere sono là da stamattina hanno già preparato le camere e sono già la operative a sistemare infermeria, insuline, glucometri…. non hanno chiamato quindi non manca nulla! Magari porto qualcosa a base di caffè e cioccolata almeno nei turni di notte mangiucchiano (se hanno tempo).

27 messaggi sulla chat dello staff? O mamma cosa abbiamo dimenticato? Ecco mancano 3 autorizzazioni…chiamo i genitori domani devono assolutamente darmele!!!

Antonella hai fatto bonifico assicurazione?

Katia pensa alle tessere…Franco ha caricato la macchina

Le lettere alla Ascensia Bayer, Roche e Medtronic con il progetto, il preventivo di spesa e miliardi di fogli e firme sono da spedire…si perché un campo come questo costa 18.000€ circa, menomale che ci aiutano per una parte così la quota a carico delle famiglie è ridotta della metà e possiamo agevolare anche chi è un po’ più in difficoltà.

Abbiamo fatto una maglietta bellissima solo per i dottori…ne hanno bisogno!! Al campo si tolgono il camice si mettono in gioco entrano in confidenza possono davvero dedicarsi ai “loro bambini” e dargli quello che in reparto, al momento della glicata non riescono a dare. A volte si beccano poi si cercano si confrontano…

Le infermiere poi che tenerezza….neanche i loro figli li coccolano così! Forse perché solo vivendo questa settimana a stretto contatto con i pazienti davvero riescono a capire quanto costa la normalità per un ragazzo diabetico. In ospedale è tutto facile…il controllo, il bolo o la penna…eh no non finisce li… è una scuola anche per loro! Qualcuna poi a cui l’ospedale non da il permesso prende le ferie e le dedica a noi alla nostra vita complicata, ai nostri figli che devono imparare ad accettare e vivere una patologia.

Mail dalla dottoressa Gallarotti…. è per sabato prossimo, per la festa dell’ultimo giorno!

L’ultimo ci sarà una festa bellissima aperta a tutti ma proprio tutti chi non è venuto chi è curioso, chi lo farà il prossimo anno, i ragazzi si raccontano l’ultimo giorno e noi altro non possiamo fare che godere di questoi momenti di condivisione.

Che agitazione…eh si oggi si lavora tutti per il campo…già da un po’ per la verità, i dottori dal reparto, noi dall’ufficio (di nascosto…), animatori e tutor da casa, le infermiere già in hotel…si perchè domani 17 giugno ore 15 arrivano i ragazzi per loro solo le cose migliori, per loro momenti indimenticabili, per loro noi diamo tutto perché sono speciali…perché se lo meritano e perché ogni loro sorriso o lacrimuccia insegna qualcosa.

Loro vogliono la gioia e noi la faremo, come dei sarti cuciremo su ognuno di loro una settimana di vita di colore di esperienze che li farà crescere.

Il sipario si chiuderà il 24 giugno quando piano piano arriveranno i genitori…emozionati pure loro…caricheranno le valigie in macchina e tutti…ma proprio tutti i ragazzi e anche i dottori piangeranno…perché una settimana così ha un valore …ha un senso di amicizia profonda ha…qualcosa di diverso che non ci sono parole….non si può spiegare…

e adesso si ferma tutto il mondo….adesso è ora della dolce vita

Aperijada

,
Aperijada: IL DIABETE è una malattia strana, non basta andare dal medico farsi prescrivere una terapia e seguirla senza farsi troppe domande.
No, il diabete invade la nostra vita come un compagno dispettoso con cui bisogna convivere. Ma non c’è alternativa, non c’è cura al momento. .. bisogna affrontarlo e portarselo sempre dietro. C’è solo una cosa che possiamo fare: imparare a conoscerlo. Più lo conosceremo e più lui ci lascerà vivere. Più sapremo gestirlo, più saremo liberi di fare ciò che desideriamo. Il più grande regalo che possiamo fare ai nostri figli è dare loro gli strumenti e la conoscenza per vivere senza porsi limiti anche con “Mr.D”.
Dobbiamo valorizzare il valore della diversità, affinché essa non sia un ostacolo, ma motivo di confronto e ricchezza reciproca.
Di questo parleremo DOMENICA 28 MAGGIO con:
i Dottori Lera e Fontana, i nostri giovanissimi tutor ed
alcuni rappresentanti delle istituzioni a cui spiegare le nostre necessità.
Per i più piccoli, ma anche per i più grandi una sorpresa speciale che diventerà un amico con cui osservare il mondo con occhi nuovi…ascoltare una storia coraggiosa ed avere più forza per raccontarla.
Nel pomeriggio, se vorrete potrete diventare protagonisti della nuova campagna pubblicitaria di “Wearingdabbee”e del nuovo sito JADA in costruzione. Ciao a tutti e vi aspettiamo numerosi!!!